Aveva il nome di un immortale e come l’originale, anche il nostro, rimarrà nei cuori per sempre. Era difficile avvicinarlo ma, nell’ultimo periodo, come se sentisse che qualcosa in lui stava cambiando, si lasciava toccare per brevissimi momenti. Ci ha lasciato in silenzio, davanti all’evidenza che certe malattie sono ancora imbattibili.

NEI NOSTRI CUORI, COME IL MITO ORIGINALE