Bellissima e fragile. Le sue ricadute frequenti l’avevano resa vulnerabile e il freddo dello scorso inverno non le ha dato tregua. Un angelo si è accorto di lei e l’ha accudita e amata, prendendosene cura fino alla fine. Grazie Marco…e grazie a Musa, per il tempo passato con noi su questa Terra.

FRAGILE, BELLISSIMA E VULNERABILE