Cerchiamo nuovi volontari

pubblicato in: NEWS | 0

SOLIDARIETÀ È CONIUGARE L’AMORE CON L’IMPEGNO

Ami davvero gli animali? Vuoi veramente aiutare i gatti più sfortunati, quelli che hanno subito maltrattamenti, hanno perso la loro casa, sono stati vittime di abbandono? Svolgere l’attività di volontariato in Gattile è il modo migliore per capire il loro animo e dare loro concretamente una mano. Dedicare un po’ del proprio tempo a chi ne ha bisogno è un’esperienza che arricchisce e fa sentire migliori, che consente di trovare nuovi amici e far parte di una squadra con cui condividere impegno e passione. Se vuoi fare qualcosa e ti viene dal cuore, saremo felici di averti con noi.

cucce-gatti-in-gattile

PIÙ SIAMO, MEGLIO STIAMO

La distribuzione del cibo è una delle tante attività svolte dai volontari e sicuramente è tra le più impegnative visto che si effettua in orario serale, spesso dopo una giornata di lavoro o di studio. A renderla particolarmente faticosa è il carico delle ore e la frequenza dei turni dei pochi volontari che si prestano a tale mansione. Non possiamo ignorare la cosa e crediamo sia doveroso fare appello alla sensibilità e al senso di solidarietà di tutti per alleggerire il peso eccessivo che grava sulle spalle di quei pochi.

Un’altra fondamentale attività si svolge nel pomeriggio e riguarda la pulizia del Gattile: ogni giorno infatti le lettiere, i piatti per la minestra, le ciotole e i letti dove dormono i mici vengono puliti dai volontari che fanno il turno pomeridiano. Anche questo lavoro richiede impegno e costanza, non si possono saltare giorni di pulizia esattamente come non si può saltare un giorno nella distribuzione del cibo e delle terapie.

In definitiva, ogni attività che si svolge richiede attenzione, cura e amore per gli animali ma in cambio si riceve l’affetto di tutti i nostri splendidi mici e anche la consapevolezza di fargli vivere una vita serena in Gattile.

Bastano anche poche ore a settimana: un pomeriggio, una sera… ci sono tantissime cose da fare e ogni aiuto è importante, basta però essere presenze costanti perchè tutti noi volontari dobbiamo poter contare gli uni sugli altri.

Se rispondiamo all’appello numerosi, possiamo contribuire a migliorare sia la qualità del lavoro sia la qualità della vita di tutti. Potrà sembrare una frase fatta ma siamo sicuri che “più siamo, meglio stiamo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *