Il gatto venuto dallo spazio

pubblicato in: FILM | 0

A causa di una avaria, Zunar 5J/90 Doric 47, un gatto spaziale che accetterà di venire chiamato Jake, prende terra presso la base Hopscotch della NASA. Il Generale Stilton comanda al direttore del laboratorio, il dr. Heffel, di convocare gli scienziati che non sanno dire nulla sulla sorta di “carciofo” reperito nella navicella sconosciuta. Jake, inosservato ospite, interessato dall’opinione dello scienziato Frank Wilson, lo segue a casa quando, snobbato dai colleghi e superiori, torna ai propri studi. Parlando tramite pura trasmissione di pensiero, il gatto spaziale chiede di intensificare la trasmissione del pensiero. L’arrivo casuale della dottoressa Liz Bartlett, che porta con sé la gatta Lucy Belle, induce Frank e Jake a spartire con la stessa i segreti della situazione. Liz, improvvisatasi giuocatrice di biliardo, grazie ai poteri di Jake vince una grossa scommessa con i proventi della quale viene acquistato l’oro necessario per le riparazioni della navicella. Eludendo l’ottusità di Stilton e i diabolici intrighi di un miliardario megalomane, Jake ed i suoi amici rispediscono l’astronave alla “Mamma”. Ma il gatto, innamoratosi di Lucy Belle, rimane sulla Terra e pronuncia il giuramento che lo farà cittadino statunitense. Durante la cerimonia non potrà esimersi dal giocare uno “scherzo da gatto spaziale” al giudice.

Lascia una risposta